Il resoconto di un #caffè in discarica a #Frosinone

Ieri mattina presso la discarica di via le lame a Frosinone,  gli attivisti del Movimento  5 Stelle e i cittadini intervenuti, hanno partecipato all’evento un caffè in discarica, nel quale si è ripercorsa la storia del sito interessato da grave inquinamento. Si è quindi ricordato come a seguito di numerosi accessi agli atti e denunce da parte degli attivisti, lo stesso sia ancora nelle stesse condizioni nonostante l’inchiesta giudiziaria in atto. Si sono trattati i temi relativi al rilevamento delle sostanze odorigene nonché quelle del registro dei tumori, una serie di progetti che servono ad analizzare fenomeni sui quali ancora si sa poco. Hanno partecipato altresi il consigliere regionale Valentina Corrado e il consigliere comunale m5s Alessandro Toro del COMUNE di Guidonia, oltre ai meetup Di Atina, Patrica, Ceprano, Isola del liri,Supino e Morolo, attivisti e cittadini della citta di Frosinone, di Paliano, di Alatri, in particolare, la Portavoce Corrado ha ripercorso le tappe del veleni tour al quale ha partecipato  unitamente a tutti gli attivisti partecipanti, ha  indicato ancora una volta tutti i siti della nostra provincia gravemente colpiti dai danni ambientali e ha confermato la volontà di proseguire non solo nell’attività di denuncia  ma soprattutto di proporre soluzioni proposte concrete.  L’evento si è concluso con il ristoro di un caffè e con il nostro motto #noi non ci facciamo avvelenare
Attivisti del M5S aderenti al Progetto “Ciociaria terra dei veleni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *