II tappa del Veleni TOUR 

Il 12 ​ marzo a partire della 9.30 partirà da Cassino il veleni tour, la seconda tappa del viaggio denuncia nella nostra Terra. Protagonisti in questa seconda tappa i luoghi del Cassinate, ove si incontrano degrado e reati ambientali, una zona di confine tra la Regione Lazio e la Regione Campania che a ben vedere appare come l’anello di congiunzione tra la terra dei fuochi e la terra dei veleni.

Il luogo di partenza sarà la Stazione FS di Cassino. Da lì un pullman accompagnerà i Portavoce presenti e i cittadini attraverso i luoghi avvelenati. Da Cicerone faranno i tanti attivisti appartenenti ai Meetup locali che studiano da anni le problematiche ambientali che affliggono la nostra Terra.

I Portavoce del Movimento 5 Stelle presenti, saranno le Consigliere regionali del Lazio Silvana Denicolò e Valentina Corrado, già presenti nella prima tappa, e gli eurodeputati Dario Tamburrano e Laura Agea. Come rappresentante del Comune di Pomezia ci sarà Salvatore Pignalosa. 

Il pullman ci porterà nella zona industriale circoscritta all’inceneritore di San Vittore del Lazioper dimostrare le criticità dei tanti impianti abbandonati e del degrado ambientale in cui versa un territorio che apparentemente è abbandonato dai controlli e dalle Istituzioni. A pochi passi in linea d’aria passeremo accanto all’Ex latermusto, anch’esso abbandonato e al centro di una contesa giudiziaria che sembra interminabile, luogo rimasto pieno di veleni da bonificare. Percorrendo la Casilina giungeremo nel territorio di Cassino e nel comparto industriale, dove incontreremo i Comitati che avranno l’occasione di spiegarci le criticità che vivono sulla loro pelle da anni. Alle ore 11:00 presso la località Cerro, dove visiteremo prima la zona industriale e poi ci fermeremo nei pressi dell’ex Marini. Dopo questa tappa si svolgerà, avanti la chiesa di        S. Antonio, l’agorà pubblica alle ore 11:30. Qui, noi del meetup Movimento per Cassino a 5 stelle accoglieremo il tour continuando a dar luce ai tanti problemi territoriali. Si ripartirà poi per arrivare a Piedimonte San Germano dove gli attivisti del meetup locale insieme ai comitati ci racconteranno la lotta che stanno facendo contrari all’impianto di compostaggio che ormai sembra prossimo alla costruzione. Infine il pullman ci accompagnerà a Roccasecca dove a gran voce chiederemo di mettere in atto tutte le azioni necessarie a sospendere l’attività di smaltimento rifiuti della discarica di Cerreto e la messa in sicurezza del sito.

Scopo dell’evento è quello di accendere un focus su un problema che attanaglia la quotidianità di tutti i cittadini, senza la presunzione di avere la soluzione in mano. Tanta buona volontà e Spirito di servizio nel volersi mettersi a disposizione per cercare insieme alle Istituzioni la strada migliore da percorrere

Dal blog www.cassino5stelle.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *