Facebook

 

Ciociaria: terra dei veleni

Se è vero che la terra dei fuochi rappresenta l'esempio mediaticamente più eclatante di come si possa violentare un territorio, è altrettanto vero che la #Ciociaria, il bacino del fiume #Sacco in particolare, ha rappresentato per anni il "naturale" sito di sversamento dei residui delle lavorazioni delle numerose industrie insediate nella zona, ed oggi rappresenta una valle inquinata e una #terradeiveleni. A ciò si è aggiunto negli anni il fenomeno dell'#interramento di #rifiuti di ogni genere, provenienti da ogni dove, che ha visto proliferare ed arricchirsi #organizzazionicriminali di vario genere, come risulta dalle dichiarazioni di alcuni pentiti della camorra, come Schiavone ma anche tanti cittadini che hanno visto distruggere i terreni per qualche denaro. La connivenza della politica nazionale e locale appare inconfutabile in quanto il fenomeno del dilagante degrado ambientale di una zona che delimita un territorio immenso, da Roma raggiunge la provincia di Caserta, sia nelle campagne che lungo le coste litorali , non poteva non essere rilevato e conosciuto da tutte le forze poliotiche . Tutto ciò ha comportato, come detto, l'arricchimento della #criminalitàorganizzata ma, soprattutto, l'aumento esponenziale di #patologiecroniche, oncologiche in primis, a danno della popolazione residente e delle casse della sanità regionale. Per discutere di questi argomenti ed accendere i riflettori su una zona che, purtroppo, può contendere il triste primato alla terra dei fuochi campana, è nata la volontà di allestire una sorta di #tourdeiveleni che toccherà le tappe più significative di questo degrado. Cosa sarà il #velenitour? Un viaggio denuncia che ci porterà sui luoghi nei quali confluiscono traffici illeciti di rifiuti industriali dal Nord Italia, gli sversamenti abusivi delle industrie locali e i rifiuti urbani e speciali, un viaggio con tappe studiato per mettere in mostra in tutto il loro orribile potenziale i punti di maggior degrado e inquinamento, con la speranza che tutto quanto quello che vediamo noi cittadini autoctoni sia davanti agli occhi di tutto il paese. PRIMA TAPPA: ANAGNI-FROSINONE-CECCANO-CEPRANO SECONDA TAPPA: SAN VITTORE DEL LAZIO CASSINO PIEDIMONTE SAN GERMANO TERZA TAPPA: COLLEFERRO QUARTA TAPPA: FERENTINO-PATRICA ....GO....
Ciociaria: terra dei veleni
Ciociaria: terra dei veleni ha condiviso il post di Ilaria Fontana.venerdì, febbraio 16th, 2018 at 1:04pm
Ciociaria: terra dei veleni
Ciociaria: terra dei veleni ha condiviso il video in diretta di Moviradio.venerdì, febbraio 16th, 2018 at 9:27am
questa sera abbiamo seguito in diretta streaming la conferenza del meet up di tradate (va) che ringraziamo per l impegno e la collaborazione
erano presenti in sala tra i cittadini e gli attivisti i candidati 5 stelle
Raffaele Nalli per l uninominale alla camera fr
Ilaria Fontana per il plurinominale fr
Paola indigeno per le regionali
Alessio Carlino per le regionali
a tutti va il nostro saluto
#noinoncifacciamoavvelenare
Ciociaria: terra dei veleni
Moviradio
Il Diritto Di Respirare Aria Pulita. In diretta da Tradate. Partecipano Eleonora Evi - Parlamentare Europeo Gianmarco Corbetta - Candidato al Senato Massimo De Rosa - Candidato alla Regione Lombardia Roberto Cenci - Esperto ambientale
Ciociaria: terra dei veleni
Ciociaria: terra dei veleni ha condiviso il post di Moviradio.venerdì, febbraio 16th, 2018 at 8:44am
seguiteci in Diretta Streaming sulla nostra pagina
Ciociaria: terra dei veleni
Ciociaria: terra dei veleni ha condiviso il post di Beppe Grillo.venerdì, febbraio 16th, 2018 at 6:01am
Ciociaria: terra dei veleni
Ciociaria: terra dei veleni ha condiviso un link.venerdì, febbraio 16th, 2018 at 5:21am
Ciociaria: terra dei veleni
Ciociaria: terra dei veleni ha condiviso il post di Silvia Blasi Portavoce M5S Lazio.giovedì, febbraio 15th, 2018 at 10:46pm