Cambiamento é anche guardare le stesse cose da nuovi punti di vista.

Cambiamento é anche guardare le stesse cose da nuovi punti di vista.

Ringraziamo Giancarlo Ceci,Presidente del Comitato Alternativa Sostenibile, per la disponibilità e per le informazioni che ha voluto condividerecon tutti coloro che sono intervenuti sabato 13 maggio presso l’Hotel Ida di Ceprano. Oltre agli esempi virtuosi e alternativi di gestione dei rifiuti, ha descritto degli scenari pericolosi per il nostro territorio e per la nostra salute se dovessero avverarsi, come sembra essere. Nessuno vuole discariche ed inceneritori, l’opinione pubblica si oppone con forza e la coscienza civile si risveglia quando politiche antiquate vengono perseguite. Come si può quindi riuscire a far fare nuove discariche e a far costruire nuovi inceneritori (di solito ad amici di amici)?

Serve l’emergenza!

Basta interrompere l’attuale flusso della filiera dei rifiuti, e l’immondizia si accumula fuori le nostre porte, facendoci più disponibili alla realizzazione di qualsiasi cosa ci possa liberare dal problema.

Grazie ai media, se ne annoverano alcuni di proprietà di imprenditori dei rifiuti, si fa aumentare la percezione dell’emergenza e i percorsi virtuosi passano, nelle idee di tutti, in secondo piano. Si può fare a meno di discariche ed inceneritori?

Si! E dopo l’incontro di sabato abbiamo ulteriori elementi per consolidare in noi queste certezze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *